Tel. 039 666964 - Whatsapp 392-3970347 info@lecentoerbe.it

Fresca fresca da un corso di aggiornamento, che mi ha fatto molto riflettere…si parla spesso, spessissimo di depurazione, soprattutto del fegato, ma quando è stata l’ultima volta che hai pensato ai reni?

I reni lavorano a senza pausa filtrando fino a 180 litri di sangue al giorno, attraverso un sistema complesso di capillari e “tubicini”. Pensiamo ora a tutti i filtri che conosciamo: il filtro della caffettiera, del rubinetto, della cappa…a furia di lavorare è inevitabile che prima o poi si intasino, allora che si fa? Si puliscono o si sostituiscono. Nel nostro caso sarebbe auspicabile che i reni durassero tutta la vita!

Via quindi alla pulizia del filtro!

E’ inevitabile che nella fase di concentrazione delle urine alcuni alcuni composti non più solubili precipitano formando dei piccoli cristalli (depositi o sabbiolina), è come quando facciamo bollire l’acqua fino a farne evaporare gran parte, ritrovando poi la pentola con una patina bianca di calcare: sono dei sali che erano disciolti in acqua, che si sono depositati sul contenitore. Tutti hanno dei depositi nei reni, non necessariamente questo può essere un problema, ma per il 20% della popolazione (sopratutto uomini tra i 30 e i 50 anni), diventa un problema (che viene diagnosticato). Tutti possono essere soggetti a questo tipo di problemi renali, ma alcuni sono più esposti a fattori di rischio come:

  • familiarità
  • scarsa idratazione
  • dieta ricca in sale
  • frequenti infezioni urinarie
  • alimentazione ricca in ossalati ( proteine animali, cacao, spinaci,..)

Attenzione! Il tuo stile di vita può mettere a rischio i tuoi reni!

La natura può venire in aiuto, non nella fase acuta di una colica, nel qual caso il consiglio è quello di un rapido intervento medico, ma in fase di prevenzione o di post-diagnosi (“mi hanno trovato la renella”, “ho avuto una colica”). I citrati in particolar modo, presenti nel limone, sono in grado di rompere e rendere di nuovo solubile, un calcolo di ossalato. Gli specialisti raccomandano l’assunzione di 4-9 g/die di citrati.

Piante che vengono in aiuto sono:

  • Spaccapietra
  • Fillanto
  • Gramigna

Tutti questi principi attivi li trovi in una alta grammatura nel prodotto CALCOLFREE di NATURANDO.

Scopri come sfruttare al meglio il prodotto in caso di prevenzione e in caso di post-diagnosi e ricevi la tua bottiglia di acqua Lauretana in omaggio (fino esaurimento scorte).